“RITMO COME FORMA AUTOGENERATA E FANTASIA DI FUSIONE”