The author focuses on the main innovations regarding the rail passengers’ rights introduced by Regulation (EU) 2021/782 which shall apply from 7 June 2023. In particular, the author reviews the «new» rights of all rail passengers (with particular attention to the right of information and to the rights in the event of delay, missed connection and cancellation of the train) as well as the rights of persons with disabilities and persons with reduced mobility and of passengers entitled to take their bicycles on board the train. While acknowledging the strengthening of the protection of rail passengers made by Regulation (EU) 2021/782, the author concludes with some critical remarks on the unimodal approach followed by the EU legislator in regulating passengers’ rights in different means of transport.

Questo scritto si focalizza sulle principali novità per quanto riguarda i di-ritti dei passeggeri ferroviari introdotte dal reg. Ue 2021/782 che troverà appli-cazione dal 7 giugno 2023. In particolare vengono illustrati i «nuovi» diritti sia di tutti i passeggeri ferroviari (con particolare attenzione al diritto all’informazione, nonché ai diritti in caso di ritardo, perdita di coincidenza e cancellazione del treno) sia delle per-sone con disabilità ed a mobilità ridotta e dei passeggeri che trasportano a bor-do dei treni le loro biciclette. Pur apprezzando il rafforzamento della tutela dei passeggeri ferroviari operato dal reg. Ue 2021/782 l’Autore termina con alcune osservazioni critiche sull’approccio unimodale seguito dal legislatore unionale nella regolamentazione dei diritti dei passeggeri nelle diverse modalità di trasporto.

I «nuovi» diritti dei passeggeri ferroviari alla luce del Reg. UE 2021/782

Monica Brignardello
2021

Abstract

Questo scritto si focalizza sulle principali novità per quanto riguarda i di-ritti dei passeggeri ferroviari introdotte dal reg. Ue 2021/782 che troverà appli-cazione dal 7 giugno 2023. In particolare vengono illustrati i «nuovi» diritti sia di tutti i passeggeri ferroviari (con particolare attenzione al diritto all’informazione, nonché ai diritti in caso di ritardo, perdita di coincidenza e cancellazione del treno) sia delle per-sone con disabilità ed a mobilità ridotta e dei passeggeri che trasportano a bor-do dei treni le loro biciclette. Pur apprezzando il rafforzamento della tutela dei passeggeri ferroviari operato dal reg. Ue 2021/782 l’Autore termina con alcune osservazioni critiche sull’approccio unimodale seguito dal legislatore unionale nella regolamentazione dei diritti dei passeggeri nelle diverse modalità di trasporto.
The author focuses on the main innovations regarding the rail passengers’ rights introduced by Regulation (EU) 2021/782 which shall apply from 7 June 2023. In particular, the author reviews the «new» rights of all rail passengers (with particular attention to the right of information and to the rights in the event of delay, missed connection and cancellation of the train) as well as the rights of persons with disabilities and persons with reduced mobility and of passengers entitled to take their bicycles on board the train. While acknowledging the strengthening of the protection of rail passengers made by Regulation (EU) 2021/782, the author concludes with some critical remarks on the unimodal approach followed by the EU legislator in regulating passengers’ rights in different means of transport.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/1088788
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact