Lo scritto si occupa del diritto istruzione sotto il profilo specifico dell’educazione di genere, ponendosi in particolare l’obiettivo di verificare se e come l’ordinamento italiano disponga di strumenti (normativi e giurisdizionali) efficaci per favorire la diffusione di una cultura improntata alla parità tra i generi - già a partire dai primissimi anni di scolarizzazione - così da prevenire forme di discriminazione (soprattutto nel lavoro) e di violenza (sia nel lavoro, sia in ambito familiare e relazionale) sulle donne che tenderanno a manifestarsi soprattutto in età adulta. A tal fine l'A. si concentra sulle vigenti norme interne e internazionali sull’educazione di genere (CEDAW e Convenzione di Istanbul), intesa come trasmissione delle conoscenze riguardanti i diritti delle donne, anche in prospettiva storica e comparata, e i rapporti relazionali e sociali tra le donne e gli uomini in un ordinamento che abbia tra i suoi obiettivi la realizzazione di una società che si ispiri ai principi di non discriminazione e di parità sostanziale tra i generi.

Profili giuridici dell’educazione di genere dei bambini e delle bambine nell’ordinamento italiano

PITINO A.
2020

Abstract

Lo scritto si occupa del diritto istruzione sotto il profilo specifico dell’educazione di genere, ponendosi in particolare l’obiettivo di verificare se e come l’ordinamento italiano disponga di strumenti (normativi e giurisdizionali) efficaci per favorire la diffusione di una cultura improntata alla parità tra i generi - già a partire dai primissimi anni di scolarizzazione - così da prevenire forme di discriminazione (soprattutto nel lavoro) e di violenza (sia nel lavoro, sia in ambito familiare e relazionale) sulle donne che tenderanno a manifestarsi soprattutto in età adulta. A tal fine l'A. si concentra sulle vigenti norme interne e internazionali sull’educazione di genere (CEDAW e Convenzione di Istanbul), intesa come trasmissione delle conoscenze riguardanti i diritti delle donne, anche in prospettiva storica e comparata, e i rapporti relazionali e sociali tra le donne e gli uomini in un ordinamento che abbia tra i suoi obiettivi la realizzazione di una società che si ispiri ai principi di non discriminazione e di parità sostanziale tra i generi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Atti convegno CSG Trento 2020 - versione definitiva.pdf

accesso aperto

Descrizione: Intero volume
Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 6.8 MB
Formato Adobe PDF
6.8 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/1009328
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact